BONUS ENERGIA - Sportello del Cittadino S.r.l.

Vai ai contenuti

Menu principale:

BONUS ENERGIA

SERVIZI > ISEE

Che cosa è il Bonus Energia
E' uno sconto sulla bolletta elettrica, introdotto dal Governo e reso operativo dall'Autorità per l'energia elettrica, il gas ed il sistema idrico con la collaborazione dei Comuni, per assicurare un risparmio sulla spesa per l'energia alle famiglie in Condizione di disagio economico. e Gravi condizioni di salute (disagio fisico)ed  alle Famiglie numerose.

Il bonus è previsto per:

In caso di Disagio economico
possono ottenere il bonus tutti i clienti domestici intestatari di un contratto di fornitura elettrica, per la sola abitazione di residenza, appartenenti:

  • ad un nucleo familiare con indicatore ISEE non superiore a 7.500 euro;

  • ad un nucleo famigliare con più di 3 figli a carico e indicatore ISEE non superiore a 20.000 euro;

Ogni nucleo famigliare, che abbia i requisiti  può richiedere per disagio economico sia il bonus per la fornitura elettrica che per la fornitura gas.
In caso di Gravi condizioni di salute
possono ottenere il bonus

  • tutti i clienti domestici affetti da grave malattia o i clienti domestici con fornitura elettrica presso i quali viva un soggetto affetto da grave malattia, costretto ad utilizzare apparecchiature elettromedicali necessarie per il mantenimento in vita.

L'elenco delle apparecchiature elettromedicali salvavita che danno diritto al bonus sono state individuate dal Decreto del Ministero della Salute del 13 gennaio 2011.

Il bonus per disagio fisico è cumulabile con quello per disagio economico (sia elettrico che gas) qualora ricorrano i rispettivi.

Come si richiede il Bonus Energia

In caso di Disagio economico
la domanda va presentata presso il CAF e deve essere corredata di:

  • documento di identità;

  • eventuale allegato D di delega (se la domanda è presentata da un delegato e non dall'intestatario della fornitura);

  • modulo A compilato. Anche se si richiede un solo bonus è sufficiente compilare i riquadri relativi alla sola fornitura per la quale si sta facendo la domanda di agevolazione;

  • attestazione ISEE in corso di validità;

  • allegato CF con i componenti del nucleo ISEE;

  • l'allegato FN per il riconoscimento di famiglia numerosa, se l'ISEE è superiore a 7.500 euro (ma entro i 20.000);

  • codice POD (identificativo del punto di consegna dell'energia);

  • la potenza impegnata o disponibile della fornitura.


In caso di Gravi condizioni di salute
la domanda va presentata presso il CAF e deve essere corredata diun certificato ASL che attesti:

  • la situazione di grave condizione di salute;

  • la necessità di utilizzare le apparecchiature elettromedicali per supporto vitale;

  • il tipo di apparecchiatura utilizzata e le ore di utilizzo giornaliero;

  • l'indirizzo presso il quale l'apparecchiatura è installata;

inoltre:

  • il documento di identità e il codice fiscale del richiedente e del malato se diverso dal richiedente;

  • il modulo B compilato;

  • codice POD (identificativo del punto di consegna dell'energia);

  • la potenza impegnata o disponibile della fornitura.

In tale caso  non è richiesta la presentazione dell'ISEE. Il bonus per queste situazioni viene concesso indipendentemente dalla fascia di reddito del richiedente.

Va sottolineato che i moduli sono documenti che costituiscono atto di notorietà, pertanto il loro contenuto deve essere veritiero per non incorrere nei rigori di legge.

Per saperne di più


ISEE   -   ISEU   -   BONUS GAS

Privacy Policy
Torna ai contenuti | Torna al menu